Chi siamo

“APTITUDEforthearts è un nuovo progetto d’arte nel territorio interamente dedicato alla ricerca artistica femminile.”

APTITUDEforthearts è un nuovo progetto d’arte nel territorio interamente dedicato alla ricerca artistica femminile. Il progetto, indipendente e no profit, nasce da una riflessione sul “prendersi cura di” intesa come un’attitudine e una sensibilità, innata o acquisita, radicata nell’universo del femminile.

L’iniziativa intende in questa prospettiva invitare artiste di diversa generazione a guardare il paesaggio – e il peculiare contesto agricolo del vercellese – come qualcosa e qualcuno dai quali trarre ispirazione per il proprio percorso creativo e di cui prendersi cura, rivolgendo a questo contesto una serie di gesti e sguardi nuovi e rigeneranti.

L’obiettivo del progetto è, da un lato, offrire, in un contesto peculiare come quello legato alla filiera del riso, un’opportunità di produzione artistica contemporanea e, dall’altro, valorizzare il rilevante anche se ancora poco conosciuto patrimonio artistico-architettonico del territorio attraverso il recupero di spazi storici in corso di restauro, dismessi, in attesa di cure e che possono essere temporaneamente rigenerati dalla presenza di uno sguardo diverso. Il progetto ogni anno invita un’artista a ideare e/o mettere a punto una sua ricerca in corso (che si leghi ai temi e alla natura del territorio) e a installare il proprio lavoro in uno o più luoghi scelti del vercellese – in collaborazione con istituzioni locali.

APTITUDEforthearts intende guardare ad artiste che, attraverso la loro ricerca, abbiano intrapreso percorsi inter-disciplinari e innovativi, legati per esempio ai temi del lavoro e i suoi nuovi percorsi legati allo sviluppo delle tecnologie, alla letteratura scritta, sonora e visiva che l’ha raccontato, alla natura, al gioco, alla ricerca sui tessuti e sui materiali, agli oggetti legati alla cultura agricola, all’educazione, alla musica, sino alla capacità di affrontare temi della diversità e la dedizione al progetto come strumento di emancipazione, identità, libertà. 

La prima edizione si è tenuta nel pianura di Trino Vercellese. Le sue risaie sono infatti il panorama naturale, la cui forma è stata modificata, negli anni, dalla fatica delle donne. Lo sforzo del loro meticoloso lavoro ha definito la storia e le tradizioni di queste pianure. Ed è qui che pagheremo a loro tributo con un’installazione di arte contemporanea.

Curatrice

Paola Nicolin

PhD, è storica dell’arte ed affianca attività di ricerca alla pratica editoriale e curatoriale.

Direttrice artistica di XNL Piacenza, dal 2010 è docente di Storia dell’arte contemporanea all’Università Bocconi di Milano. Direttore del centro di arte e educazione the classroom (www.theclassroom.it) vive a Milano con la sua famiglia.

Chi siamo

Chiara

Francesca F.

Francesca P.
Lorenza
Lucrezia

Marina